COWASH : una valida soluzione low cost per i capelli

Per COWASH si intende “conditioner only wash” ed è un sistema del tutto naturale che permette di lavare i capelli senza l’utilizzo dello shampoo, quindi senza aggredirli o appesantirli.
Per fare il cowash abbiamo bisogno infatti solamente di zucchero e balsamo. Soluzione veloce e low cost, consigliato soprattutto per chi è costretto a lavare spesso i capelli perché grassi, fini, provvisti di forfora, sporchi a causa di attività sportive, ma anche per capelli con problemi di crespo, secchi o ricci.
Adatto anche a chi ha i capelli tinti, in quanto il balsamo scarica molto meno il colore rispetto allo shampoo, donando quindi un colore vivo più a lungo e chiome lucidissime.
Insomma, validissimo per chi vuole ottenere capelli splendenti, morbidi e seducenti col minimo sforzo.

 

Va benissimo per tutti perché è un lavaggio delicato che sostituisce lo shampoo.

 

INGREDIENTI:
balsamo senza siliconi (io utilizzo lo Splend’Or al cocco o quello al ribes, costa circa un euro e si trova facilmente nei negozi e nei supermercati)
zucchero di canna (meglio se grezzo, ma va bene anche lo zucchero normale)

cowash balsamo e zucchero

balsamo al ribes senza siliconi

balsamo al cocco

balsamo senza siliconi per cowash

 

 

zucchero di canna come scrub

zucchero di canna e balsamo per fare il cowash

 

PROCEDIMENTO:

Versiamo in una tazzina un cucchiaio di zucchero (di canna o normale) ed una quantità di balsamo senza siliconi a piacere.
Per le dosi ovviamente c’è da tenere conto della lunghezza dei propri capelli, se vedete che questa dose non va bene per voi, fate diverse prove fino a che non sarete soddisfatte del risultato.
Inumidite i vostri capelli ed applicateci sopra il composto, avendo cura di massaggiare molto bene e senza fretta il cuoio capelluto fino a che lo zucchero non si sarà sciolto.
Infine, sciacquate abbondantemente i capelli ed asciugate possibilmente all’aria (altrimenti ok anche col phon, ma tenendolo abbastanza distante dai vostri capelli o saranno più i “danni” che i benefici).

 

COME FUNZIONA:
La cremina ottenuta va utilizzata subito, appena preparata. Altrimenti lo zucchero si scioglierà e addio effetto desiderato.
Infatti lo zucchero svolge la funzione di uno scrub, sgrassando e pulendo la cute da cellule morte e impurità,
mentre il balsamo, contenendo un tensioattivo più blando e delicato del classico shampoo, farà in modo di pulire i capelli senza risultare aggressivo o pesante.

 

 

CONSIGLIO:
Risciacquate con molta cura: se lo zucchero non si sarà sciolto completamente e se non sciacquerete bene in seguito, rischierete di trovarvi i capelli più sporchi di prima.
Le prime volte che farete il cowash probabilmente noterete che i capelli tenderanno a sporcarsi più velocemente, in particolar modo se non siete abituate ad utilizzare prodotti senza siliconi.
Ma se avrete pazienza e costanza, i vostri capelli ne gioveranno e non necessiterete più di shampoo aggressivi e di impazzire tra i vari scaffali alla ricerca del miglior shampoo in commercio.
In genere con 4 o 5 lavaggi, i siliconi vengono rimossi e i vostri capelli torneranno a respirare. Dategli il tempo di abituarsi al nuovo trattamento e non tornerete più indietro!

 

E voi? Avete già provato il cowash?

Raccontatemi la vostra esperienza e se avete altri consigli, scriveteli nei commenti qui sotto 🙂

Comments

comments

No Comments Yet.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: