L’incubo dell’arroganza e delle menti immobili

L’ARROGANZA E’ L’ARMA DEI MEDIOCRI

Sono preoccupata, seriamente preoccupata per le sorti del genere umano.

Mi spiego meglio:
mi ritrovo tutti i giorni ad avere a che fare con persone e “personaggi”, ognuno fatto inevitabilmente a modo suo.

C’è chi sorride col cuore e ha una luce genuina negli occhi e chi invece è pieno di sé e sembra essere (volontariamente) imprigionato in una nube grigia.

La differenza tra queste due categorie non sta nell’assenza di problemi, tutti ne abbiamo e ognuno di noi dovrebbe avere l’obbligo verso se stesso di affrontare i propri demoni.

Ahimè non è così, almeno non per tutti.

La differenza sta nel modo di affrontare la vita, nel modo di guardare ai problemi, nel modo di porsi.

Una sorta di ignoranza, ma non intesa come “non sapere”, per quella c’è una cura.  La curiosità spinge a porsi domande e a trovare risposte alle cose che non si sapeva. Questo è un atteggiamento maturo, propositivo, costruttivo.
Mettersi in discussione è sinonimo di intelligenza. Mi piacciono le persone così, che se hanno da puntare il dito contro qualcuno per i propri insuccessi, lo puntano verso se stessi e fanno di tutto per ritrovarsi e costruirsi passo dopo passo.

L’ignoranza che mi spaventa e preoccupa è quella intesa come superbia e presunzione. Mi indispongono i “personaggi” che si lamentano in continuazione e poi non fanno nulla per migliorare, l’arroganza e la saccenza con le quali credono di sapere tutto ed invece non sanno nulla, atteggiandosi pure a “maestri di vita”. Mi preoccupa la loro “non voglia” di cambiare e l’ottusità con la quale si vantano di essere così, come se non ci fosse modo di cambiare se stessi e trovare il proprio posto nel mondo.

Ma come diceva Ippocrate “prima di guarire qualcuno, chiedigli se è disposto a rinunciare alle cose che lo hanno fatto ammalare”

Ecco da cosa sono preoccupata: dalle menti ferme, immobili e chiuse, che non hanno nessun desiderio di essere curate.

Comments

comments

No Comments Yet.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: